VACANZE STUDIO ALL’ESTERO PER BAMBINI: COME ORIENTARSI ?

Le lunghe vacanze estive dei nostri figli sono il momento ideale per potenziare la lingua inglese. Una delle opportunità per farlo è la vacanza studio all’estero.

Promossa da insegnanti o organizzazioni specializzate, è un viaggio in cui un gruppo di studenti parte insieme ad un accompagnatore per frequentare una scuola di lingue all’estero.

 

Ma queste vacanze studio servono o no ?

 

Bisogna chiarire qual è il nostro obiettivo. Se vogliamo che nostro figlio si confronti con un’altra cultura, che ‘assorba” un ambiente linguistico diverso, ma in maniera soft, divertendosi insieme a suoi coetanei e sviluppando anche una buona dose di autonomia, allora questo tipo di vacanza è perfetta. Specie per ragazzi che non hanno l’opportunità di viaggiare frequentemente.

Occorre però tenere presente che la pratica della lingua quasi sempre si limita allo scambio con l’insegnante madrelingua nelle ore di scuola, mentre il resto delle relazioni avviene col  gruppo di italiani con cui si è partiti.

Se puntate a un miglioramento linguistico importante, probabilmente questa non è la vostra soluzione.

L’ideale sarebbe frequentare una scuola internazionale, vivere in famiglia. In definitiva frequentare pochi o nessun italiano.

Ma per fare questo occorre essere abbastanza grandi.

E se parliamo di ragazzini dai 10 ai 14 anni ? Esistono varie alternative molto efficaci.

Oggi vorrei parlarvi di una di queste, il Summer Day Camp all’estero.

Perché non far coincidere le vacanze della vostra famiglia con la vacanza studio dei vostri figli ? E’ una soluzione che ho già sperimentato, e che sperimenterò ancora la prossima estate a Londra.

SUMMER DAY CAMP: COS’È?

 

E’ un centro estivo, frequentato dai ragazzini del luogo, con orario generalmente 9-15 o 9-17 . Molti di questi Day Camp accettano senza problemi ragazzini non anglofoni.

Il valore aggiunto di questi camp è che la maggior parte dei bambini sono madrelingua e quindi è una vera full immersion.

Ovviamente un minimo di conoscenza della lingua è richiesto. Se però seguite le passioni dei vostri figli, e scegliete un bel camp di calcio, equitazione, danza, nuoto, vedrete che in poco tempo le barriere linguistiche saranno abbattute e il loro inglese migliorerà in maniera sorprendente, senza fatica.

Lo scorso anno le mie figlie hanno frequentato in Canada questo Camp Avventura.

Erano le uniche due europee e hanno fatto escursioni in montagna, caccia al tesoro nel bosco e aiutato i piccoli “tiny toads” nella loro migrazione verso il Lost Lake, un bellissimo lago fra le montagne.

Oltre oceano i Camp sono diffusissimi e numerosi, ma anche in Gran Bretagna ce ne sono di interessanti. Un’organizzazione molto seria con cui sono in contatto è la Camp Beaumont ,che propone Camp in diverse zone dell’Inghilterra. Le sedi dei Camp sono spesso località nella campagna inglese, e le attività proposte davvero varie, dallo sport, all’arte, alla musica. I costi di questi Camp vanno dalle 239 alle 242 sterline a settimana a seconda della fascia di età.

Se la conoscenza della lingua è scarsa o non ve la sentite di buttare i vostri figli in una vera e propria full immersion, Camp Beaumont offre anche una opzione, English in action, che prevede un’ora di lezione di inglese al giorno (con un supplemento di 99 sterline a settimana). Questa opzione si rivolge a bambini dai 5 ai 16 anni e non è disponibile in tutti i Camp. Ovviamente dovete tener conto che in questi Camp non troverete solo inglesi ma anche stranieri.

 

Esistono Camp Tematici di ogni genere.

 

Per farvi un esempio, io ho recentemente fatto una ricerca di Camp di Musical Theatre (danza,canto, teatro) a Londra e ne ho trovati alcuni molto interessanti PineappleWest End Stage Summer School  e Theatre Tribe .

Questi Summer Camp accettano studenti internazionali, anche se è preferibile una discreta conoscenza dell’inglese.

E SE ANCHE VOI VOLETE FARE UN CORSO DI INGLESE ?

 

L’idea del camp vi sembra troppo ardita e preferite un corso di inglese tradizionale ?

Non vi dispiace l’idea di dare una rinfrescata al vostro inglese ?

Allora il programma Family London al Collingham College fa al caso vostro. Qui potrete frequentare un corso di inglese contemporaneamente ai vostri figli al mattino, e avere il pomeriggio a disposizione per escursioni e visite in famiglia.

Il valore aggiunto di questa scuola è che è internazionale, quindi sia voi che i vostri figli vi troverete in classe con studenti di varie nazionalità, stringerete amicizie internazionali, e sarete obbligati a mettere in pratica il vostro inglese.

DOVE SI ALLOGGIA ?

 

Avete trovato il Camp che fa per voi. Voi genitori sarete liberi di visitare musei, monumenti, fare shopping o frequentare anche voi un corso mentre i vostri figli sono al Day Camp.

E per l’alloggio? Potete trovare hotel economici su booking o altri motori di ricerca ma io consiglio assolutamente airbnb

Per chi non lo conoscesse airbnb è un servizio in cui privati di tutto il mondo mettono a disposizione la propria prima o seconda casa.

I prezzi sono più convenienti di quelli degli hotel.  Inoltre alloggiare in una vera casa é anche questo un modo per entrare in contatto con cultura e abitudini diverse dalle nostre.

Spesso l’interazione con gli host è davvero piacevole. Noi abbiamo trovato persone veramente carine, che ci hanno dato consigli utilissimi su dove fare la spesa, sui posti da visitare, gli spettacoli cui assistere.

La cosa importante su airbnb è leggere attentamente le recensioni di chi è già stato ospite. Verificate quali servizi sono compresi, e se le pulizie sono incluse.

In caso di problemi , il servizio customer care di airbnb è davvero eccellente e noi lo abbiamo sperimentato in un paio di occasioni.

Ci sono comunque altre opportunità interessanti  per imparare l’inglese d’estate, ma di queste parleremo più avanti!

 

Se qualcuno vuole avere maggiori informazioni, sia sui summer camp sia su come funziona airbnb, non esiti a contattarmi !